METODI E MODALITA’: ECCO COME VI SPIANO I VICINI DI CASA

AvatarDi

METODI E MODALITA’: ECCO COME VI SPIANO I VICINI DI CASA

Siete sempre più sotto pressione per il fatto che probabilmente un vostro coinquilino o vicino di casa, non vi lasci in pace? Potrebbe esser arrivato anche ad ascoltare la vostra vita privata e quella dei vostri familiari? Delle telecamere nascoste potrebbero essere state posizionate dentro o fuori casa vostra per riprendervi durante la vostra quotidianità?

Tutti i giorni si sente parlare, nei telegiornali o giornali locali on-line come altarimini.it o il Giornale di Vicenza, di vicini di casa troppo “impiccioni” o di stalking condominiale. Il problema si fa serio quando si valica il limite della curiosità e si passa a violare e ledere la privacy di un’altra persona.

Spesso il risultato di questa dinamica, che a lungo termine diventa ingestibile, è vedere la propria vita rovinata; le molestie non fanno altro che esasperare una situazione che sembra non trovare delle vie d’uscita.

Per fermare tutto questo è indispensabile avere delle prove oggettive in mano, delle evidenze che mettono, nero su bianco, il vicino con le spalle al muro, che gettino luce sul fatto che ha violato il sacro santo diritto della propria privacy.

COME SI PUO’ ESSERE SPIATI IN CASA PROPRIA

Andiamo ora a capire nel dettaglio come il vostro vicino vi stia spiando, con quali mezzi sia riuscito ad avere delle informazioni sulla vostra vita personale. Elenchiamo sotto i diversi “modus operandi” che potrebbe avere messo in atto.

  • il vostro vicino potrebbe esser riuscito a posizionare delle piccole telecamere nascoste che riprendono molto bene tutte le diverse stanze della vostra abitazione. In particolare potrebbe esser riuscito ad utilizzare un passaggio, una canalina elettrica, che essendo messo in una zona comune permette, illegalmente, di inserire tali dispositivi spia
  • per venire a conoscenza dei vostri fatti personali la persona che vi vuole spiare potrebbe essere riuscito a inserire, attraverso un pertugio , una parete in cartongesso, un controsoffitto, un piccolo microfono capace di captare l’audio anche da ambienti distanti dalla sua posizione
  • un’altra possibilità, da non escludere, è quella che prevede l’installazione di qualche cimice, audio o video inserita durante una visita inaspettata, che vi ha colto di sorpresa e proprio per questo ha avuto il modo di nasconderla velocemente
  • il coinquilino potrebbe utilizzare un microfono a muro, in grado di amplificare tutti i suoni, voci e rumori ambientali, presenti all’interno della vostra abitazione. In tal modo potrebbe riuscire ad avere notizie sul vostro conto soltanto appoggiando il trasduttore piezoelettrico alla parete o al pavimento di casa
  • un modo per spiare dentro casa è quello che vede il vicini posizionare una telecamere sul balcone o all’interno della propria finestra che inquadra la vostra proprietà. Così facendo saprà in ogni momento ciò che fate, quando entrate e uscite di casa e viene a conoscenza delle persone che vi vengono a trovare
  • Il metodo più rozzo per arrivare al proprio scopo è quello in cui lo “spione” effettua un buco, un pertugio, nel muro divisorio, per potervi vedere con direttamente con i suoi occhi o per far in modo di poter inserire l’ottica microscopica di una telecamera

Spesso servono poco i confronti verbali che potrebbero trasformarsi in vere e proprie aggressioni e minacce da cui vi dovete ben guardarvi di mettere in atto per non passare dalla parte del torto. Cosa rischia il vicino se colto in fragranza di reato? Il coinquilino può essere accusato di minacce, interferenza illecita nella vita privata altrui, violenza privata e lesioni.

COME INTERVENIAMO NELLA BONIFICA AMBIENTALE

La nostra procedura operativa prevede, dopo la conferma del preventivo attraverso una e-mail, WhatsApp, un SMS o anche con una telefonata al 392-2008153, che venga fissato un appuntamento. Di norma riusciamo a soddisfarvi anche in presenza di tempi d’intervento molto ristretti, ad essere operativi nella stessa giornata della presa del contatto.

Raggiungiamo la vostra abitazione con un automobile comune, senza nessuna insegna o logo dell’attività, e trasportiamo la nostra strumentazione in due anonime valigette nere. Il nostro obiettivo è passare inosservati.

Al termine dell’ispezione, nel caso ritrovassimo dispositivi atti ad intercettare, rilasciamo una relazione specifica, con la descrizione degli apparati scovati e tutto ciò che abbiamo utilizzato durante l’analisi.

Il nostro controllo è improntato sulla massima riservatezza e professionalità.

Chiamaci subito al 392-2008153               Contattaci info@bonificacase.it

Condividilo sui tuoi social!

Info sull'autore

Avatar

administrator